Uefa Champions League su WeChat

foto della news

WeChat varca i confini cinesi e amplia i suoi orizzonti approdando anche nella Uefa Champions League, con l'obbiettivo di rendere più partecipi i tifosi cinesi.

Questa piattaforma è una creazione made in China ed è  nata nel 2011 come un’app di messaggistica istantanea ed oggi è diventata un aggregatore di app. disponibile per Android, iPhone, Windows Phone, BlackBerry, Symbian e Java. WeChat ha introdotto nuove funzioni oltre alle consuete che offrono i competitor: chat vocale di gruppo in modalità walkie-talkie; incontri online; sincronizzazione con Facebook per la condivisione di immagini; photo editing degli scatti. Essa trascende i concetti di social network e di app di messaggistica, si tratta di una vera e propria piattaforma, la cui struttura potrebbe rivoluzionare l’utilizzo delle applicazioni e dello stesso smartphone. Solo con le sue funzioni base potrebbe sostituire WhatsApp, Skype, Facebook, Paypal e Uber, ma anche Tinder e Chatroulette. WeChat ha investito anche il mondo dell’informazione e per questo anche il calcio ha scelto di far gol su questa piattaforma per pubblicare contenuti sportivi per rafforzare il legame con la tifoseria cinese, creando così un ambiente digitale ad hoc.  Il tutto secondo le strategie di fan engagement e in base a future prospettive legate a pubblicità, sponsorizzazioni e monetizzazione, sfruttando così le nuove tecnologie digitali disponibili e l'ampio utilizzo di questo social medium (oltre il 70% della popolazione cinese ne fa largo uso).

Trattasndosi delle competizioni sportive più gettonate e redditizie, più discusse sui vari social, è evidente che la scelta della UEFA è stata una ben studiata manovra di comunicazione per accrescere reputation, awareness e vendite in Cina; come ha affermato il direttore marketing della UEFA Champions League, Guy-Laurent Epstein: "La decisione della UEFA di creare profili sulle piattaforme di social media in Cina è stata facile. Oltre 125 milioni di fan nel mondo seguono gli account social della Champions e sappiamo che c’è un considerevole interesse per la principale competizione calcistica mondiale per club in Cina. Quindi vogliamo essere in grado di offrire ai nostri fan contenuti di alto livello nella loro lingua".

Sul nuovo profilo social, La UEFA offrirà agli utenti contenuti premium in lingua cinese. Gli appassionati del calcio europeo, la stragrande maggioranza della popolazione, potranno beneficiare di contenuti, come interviste e profili dei giocatori più forti, analisi dei dati ufficiali, highlights e molto altro ancora. La Champions League con questo progetto renderà autentica ogni comunicazione tra tifosi e stakeholder, incrementerà il fronte commerciale con i suoi club e top player, diminuendo le distanze tra il Vecchio continente e l'Asia.

Nel contesto della società cinese, influenzata da una rigida politica, WeChat si prospetta come una risorsa preziosa di quest’era tecnologica, le cui innovazioni potrebbero cambiare le comunicazioni dei social media e favorire notevolmente il business internazionale.

Il modo dei social rappresenta un'importantissimo canale di marketing ed è necessario per le aziende ed i liberi professionisti attuare strategie di Social Media Marketing con campagne di advertising sulle piattaforme social e sul web. Prendi un appuntamento presso il nostro ufficio per costruire assieme la tua strategia di web marketing: info@firenzewebdivision.it

Fonte: https://bit.ly/2BIh4V4