Brand identity - Marketing 

foto della news

Ti sei mai chiesto come usare la psicologia dei colori nella costruzione della tua brand identity?

La psicologia dei colori gioca un ruolo fondamentale nella costruzione dell'identità del marchio, poichè i colori infatti veicolano informazioni in maniera inconscia e possono anche essere usati per persuadere, influenzando i processi di acquisto. Spesso non ce ne accorgiamo, i colori giocano un ruolo fondamentale nella nostra percezione della realtà e sono in grado di influenzare positivamente o negativamente le nostre sensazioni, le nostre emozioni, i nostri giudizi di valore e quindi anche i nostri processi decisionali.

Conoscere la psicologia dei colori è utile e strategico per costruire un'identita del marchio vincente. La scelta cromatica determina l'impatto dei loghi istituzionali e/o commerciali, del packaging, delle pubblicità e di qualsiasi forma di comunicazione. Non esiste un colore giusto per ogni occasione, ma ci sono delle regole da rispettare e molto dipende dalla tipologia di prodotti che vendi e  dall’immagine che vuoi veicolare della tua azienda, cioè dal modo in cui vuoi apparire ai tuoi consumatori.

Tutti siamo attratti dai colori, ma uomini e donne hanno gusti leggermente diversi, per esempio le donne sono molto più sensibili alla sfumature dei colori rosso/rosa/fucsia/viola, mentre gli uomini mostrano una predilezione per il verde ed il blu. Ogni colore ha un suo significato perché riesce a veicolare una determinata emozione, agendo sull’inconscio individuale e collettivo. 

Ecco le caratteristiche principali dei colori più importanti e predominanti:
-Il rosso è il colore della passione, delle emozioni forti e anche del pericolo: viene comunemente associato a stati di eccitazione e non a caso viene scelto per attirare l’attenzione. Proprio per queste sue caratteristiche è scelto da molte aziende di prodotti alimentari (Kellog’s, Coca Cola, Lays e l’italiana Barilla) perché stimola l’appetito e il bisogno di consumo fisico, ma viene usato anche dalle aziende che vogliono trasmettere concetti di audacia, eccitazione e sfida, per esempio Nintendo.
-Il giallo è il colore dell’energia, dell’ottimismo, della curiosità e dell’innovazione: non a caso è il colore scelto da Ikea e Mc Donald, ma anche da Nikon e National Geographic. Trasmette potenza e calore, frequentemente usato da compagnie petrolifere come Shell e Agip, ma anche da Ferrari e DHL.
-L’arancione è il colore dell’energia creativa, dell’intelligenza e del pensiero divergente: non a caso è il colore scelto da Amazon, Mozilla Firefox e VLC Media Player. Informale e amichevole, trasmette anche un senso di intimità e vicinanza emotiva ai consumatori.
-Il blu è uno dei colori più utilizzati nei loghi istituzionali perché è in grado di veicolare una serie di sensazioni positive: calma, fiducia e benessere.
Viene molto usato anche nell’ambito del web: è il protagonista dei colori aziendali di Facebook, Twitter, Telegram, Linkedin, Skype etc. perché è anche un colore che suggerisce contatto e interazione.
-Il rosa è il colore della femminilità: delicato e romantico, è da sempre associato all’universo femminile e per questo motivo va usato con cautela, perché rischia di essere frainteso e, soprattutto in alcune sfumature, considerato stucchevole e infantile. E' ideale per la comunicazione di prodotti rivolti alle bambine.
-Il viola è il colore della creatività, dell’eleganza e della spiritualità: usato per trasmettere sensazioni ben precise legate ai concetti di lusso e scarsità, il viola è utilizzato spesso dalle aziende che producono cosmetici, profumi e alta moda. E' indicato per la comunicazione rivolta a un universo femminile.
-Il verde è il colore dell’ambiente e dell’ecologia e infatti viene utilizzato da tutti i brand che vogliono trasmettere un’immagine eco-friendly e attenta all’ambiente. Veicola sensazioni positive e di libertà, per questo motivo viene utilizzato anche da aziende hi-tech come Android. Il richiamo alla natura lo rende molto utilizzato anche da aziende che vendono prodotti per animali e dai centri benessere.
-Il grigio è il colore che in assoluto viene associato  alla resistenza e alla solidità prevalentemente in ambito di tecnologia. Unisce i concetti di forza e di resistenza.
-La combinazione di bianco e nero è un classico: trasmette un senso di equilibrio, di minimalismo e di eleganza delle forme, e viene usato da una varietà di brand di settori diversi. Tuttavia, il nero è un colore da usare con moderazione perché è molto pesante e rischia di richiamare sensazioni negative come lutto, oscurità e malessere.
-Il multicolor è indice di versatilità, ottimismo e pensiero divergente: ne sono un esempio i loghi di Google, Ebay e Widows, che riescono a trasmettere un senso di dinamismo difficilmente ottenibile da qualunque altra combinazione di colori.

FirenzeWebDivision è a tua disposizione per creare assieme un'avvincente brand identity che abbinata alla corretta strategia di marketing aumenterà il potenziale della tua attività. 

Fonte: https://bit.ly/2MHHxq5