Programma di innovazione della Google News Initiative (Gni)

foto della news

Con l'avvento di Gedi Live Now è arrivata l'opportunità di aggiungere profondità giornalistica e contesto alle immagini in diretta dei principali avvenimenti di cronaca. È questo l’obiettivo con il quale nasce il programma d'innovazione della Google News Initiative, il progetto del gruppo editoriale che ha conquistato il supporto finanziario di YouTube.

Il Visual desk di Gedi Digital già pubblica sulle testate del gruppo, a cui appartengono La Stampa, Repubblica.it, HuffPost Italia e le testate locali di GEDI; circa 120 videoclip on demand e quattro ore di diretta al giorno.

Secondo una ricerca di Zenith a livello globale, ne 2018 gli utenti hanno consumato in media 67 minuti di video al giorno, aggiudicando così al video il primato del format visualizzato in rete. Questa cifra è destinata a raggiungere gli 84 minuti per il 2020, con una crescita media del 17% anno annua.  Il video in diretta porta con sé un’illusione di realtà, ma non è sempre esauriente. Anzi, spesso le immagini necessitano di un’interpretazione per essere decodificate: non sappiamo cosa sia accaduto prima, cosa accadrà dopo e cosa stia capitando al di fuori del campo inquadrato dalla telecamera.

Con Gedi si potrà realizzare formati in diretta che forniscano un contesto giornalistico autorevole e affidabile alle immagini in tempo reale. Grazie a Gedi Live Now le dirette saranno pubblicate sui siti di gruppo e su YouTube.

Gedi Digital ritiene che sia importante fornire prospettiva a un pubblico che spesso si informa attraverso il video senza ulteriori approfondimenti. In questo modo, sarà inoltre possibile per le testate del gruppo raggiungere fasce di utenza che spesso i media tradizionali fanno difficoltà a coinvolgere.

Fonte: https://bit.ly/2US1Gxm