Uber e la novità del rating

foto della news

Ieri, martedì 4 dicembre a.c., la piattaforma di trasporti privati californiana ha lanciato a Torino UberTaxi, un'app. che consente ai clienti di cercare e prenotare corse con "auto bianche" in possesso di regolare licenza. La scelta di iniziare il dialogo con il mondo dei taxi nasce dal nuovo corso del gruppo che è deciso a riconquistarsi la fiducia del pubblico italiano.                                                                                                    

Il modello di UberTaxi sarà del tutto analogo all'app. MyTaxy: l'utente scarica il programma, cerca un taxi disponibile e paga online la corsa. Vengono poi specificate nel servizio la possibilità di avere informazioni sull'autista, la facoltà di dividere il costo della corsa e di visualizzare il percorso del proprio spostamento. Il tassista incassa poi la tariffa della corsa in base al tassametro, assegnando a Uber una commissione del 7% sulla somma percepita. I conducenti che aderiscono alla piattaforma avranno accesso a una paga giornaliera e al contratto di assicurazione Axa già garantito ai driver della piattaforma. Inoltre, i clienti potranno aggiungere al pagamento fisso della corsa una mancia, in base al servizio ricevuto. Novità assoluta è il rating: l’utente potrà dare un voto ai tassisti e viceversa, segnalando agli altri iscritti la qualità di un servizio o l’affidabilità di un cliente.

Nei prossimi mesi avremo riscontri tangibili sull'efficacia ed utilizzo di questa nuova app. nel capoluogo piemontese.

Fonte: https://bit.ly/2Ry86j5